Leggi i suggerimenti - Forum 730 2010 (bozze)

Sono presenti 91 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
20/12/2009 20:19ginviBuongiorno, si propone l'inserimento di un ulteriore campo (almeno uno, meglio se due), E27 bis, ter? poiché in presenza di più oneri da indicare nel rigo E27 (esempio erogazioni liberali, contributi consortili, somme restituite al soggetto erogatore)si è costretti a presentare più modelli di dichiarazione. Perché non chiamare il quadro E (oneri e spese) ovvero tutti i quadri del "730" allo stesso modo del modello Unico (RA-RB-RC-RP, ecc.)? Altra annotazione: prevedere in sede di stampa la "stampa" dei soli "Quadri" e "Sezioni" utilizzati (così si risparmia in toner e carta). E' opportuno mettere a disposizione il software del "730" (come avviene per Unico) in modo tale da non costringere il cittadino contribuente a cercare lo stesso nel mercato. Ormai si fa tutto con il computer, anche il "730". Grazie. Cordialità. Virginio Rossi.
20/12/2009 19:03MPiangerPerché non prevedere una percentuale forfettaria (ad es. 10%) di detrazione SOLO per i lavoratori dipendenti come "spese di produzione reddito"? Tale detrazione esiste già in paesi come la vicina Francia e consentirebbe anche ai lavoratori dipendenti di vedersi riconoscere le spese, anche se solo in parte, che vengono sostenute per svolgere la propria attività lavorativa: abbonamenti ai mezzi pubblici, costi per carburanti, costi per mangiare fuori (i buoni pasto non sono mai sufficienti a coprire tali spese), pedaggi, .... Tutte le spese di cui sopra possono essere scaricate di chi è titolare di partita IVA ma non dai lavoratori dipendenti, soprattutto quelli che abitano distanti rispetto al logo di lavoro e devono effettuare spostamente anche rilevanti per svolgere la propria attività.
19/12/2009 17:06lanfriNon capisco come mai nel "Rigo E27 del mod.730" e nel "Rigo RP28 di UNICO" non sia ancora prevista la possibilità di inserire "più di un CODICE" per gli "Altri Oneri Deducibili", così come giustamente è previsto per gli oneri detraibili. Se si deve dedurre una erogazione ad un ONG e contestualmente una spesa per un Consorzio obbligatorio, e magari altre spese deducibili di altro tipo, non comprese in quelle da indicare negli altri righi, non si sa quale codice inserire: forse quello della spesa più rilevante oppure quello che ha più limitazioni, o addirittura si deve compilare più di un modello?!? Forse ci sarà una motivazione per cui è prevista l'indicazione di un "unico codice", ma per quanto io ci abbia pensato, anche rapportandomi con altri contribuenti, non mi so dare ancora una spiegazione. Vi invito a rifletterci e a provvedere. Grazie dell'attenzione.
19/12/2009 14:25VALESI CHIEDE DI INSERIRE NELLE ISTRUZIONI DEL730 LA SPECIFICA ANALITICA DI QUALI SONO LE SPESE STRAORDINARIE DELLE RIPARAZIONE DEI VEICOLI/AUTOMEZZI DELLE PER- SONE DISABILI.
17/12/2009 16:44vincenzoQUADRO B Codice "10" suggerirei di mantenere il codice di cui sopra esclusivamente per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del familiare; - istituire un codice proprio per la pertinenza di cui al codice "10"; - istituire un codice proprio per l'unità immobilare in comproprietà utilizzata integralmente come abitazione principale da uno o più comproprietari; - istituire un codice proprio per eventuale pertinenza in comproprietà utilizzata dai comproprietari di cui alla situazione su esposta; i suggerimenti di cui alle proposte su esposte sono utili al fine di dare al contribuente le condizioni di utilizzo specifiche per una corretta compilazione del quadro B e mettere i CAAF nelle condizioni di attribuire in modo corretto la deduzione spettante da indicare nell'apposito rigo del mod. 730-3. Codice "12" mi sembra necessaria, che per ciascuna situazione in esso contenuta vadano codificate ciascuna per conto proprio.