Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
19/04/2010 12:35coltraneDitta individuale ITA esegue lavorazioni di tappezzeria nautica su imbarcazioni intestate a societÓ estere (intracomunitÓ) che si trovano momentaneamente in Italia. Stessa ipotesi per manutenzione di motori imbarcazioni: si chiede se bisogna compilare intra servizi.
19/04/2010 12:31DON DURMAQuesito. Ho ricevuto una fattura dalla Germania per una prestazione di servizi. sulla fattura c'Ŕ l'indicazione "Reverse Charge applied". Chiedo se la fattura deve essere inserita nell'elenco Intrastat.
19/04/2010 12:28mandreottiCaso: Ricevo dalla francia dei beni in conto lavorazione, sui quali in italia si effettano delle revisioni/lavorazioni prima di rispederli in francia. Domande: 1)in quale sezione dei modelli intrastat vado ad inserire il bene arrivato dalla Francia in Italia sul quale bisogna poi effettuare la lavorazione? 2)e poi in quale sezione degli elenchi intrastat vado da inserire la fattura fatta al francese per la sola lavorazione sul pezzo? Grazie
19/04/2010 11:59ROBERTOho inviato un modello intra relativo ai servizi del primo trimestre 2010, ma mi sono accorto che ho un'altra fattura intra da indicare nel primo trimestre 2010.visto che la scadenza del modello intra e' tra 5 giorni, posso integrare il modello intra gia' inviato relativo allo stesso trimestre?se si come?
19/04/2010 10:09rositaUn medico residente in Italia ha stipulato un contratto di servizi con una societÓ residente nella Repubblica di San Marino. In base a tale contratto il professionista italiano fa dei prelievi di sangue per valutare se il paziente ha delle intolleranze alimentari. Al cliente finale la fattura viene emessa direttamente dalla societÓ di San Marino, mentre il medico italiano fattura la propria prestazione per i prelievi eseguiti ai sensi dell'art. 7 DPR 633/1972 alla suddetta societÓ. Il professionista Ŕ obbligato alla trasmissione del modello intrastat alla luce della nuova normativa entrata in vigore dal 1 gennaio 2010?