Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
19/03/2010 19:04RINOstiamo avendo seri problemi per ottenere le password dall'agenzia delle dogane, le loro linee telefoniche sono sempre occupate prorogate il termine o attivate al più presto il sito dell'agenzia. Cordiali saluti
19/03/2010 18:58giova1966semplificazioni necessarie: 1) per i servizi sarebbe opportuno la sola indicazione della 1. codice iso del soggetto, dell'importo ed eventualmente del codice servizio. Il resto dei dati ritengo siano assolutamente inutili; 2) per i beni anche in questo caso sarebbe opportuno limitare le informazioni ai soli dati fiscali; in alternativa: 1) per i servizi non capisco perchè dovrebbe essere indicata la data ed il numero della fattura integrata/autofattura e non le informazioni contenute nella fattura ricevuta (ciò consentirebbe evidentemente un puntuale controllo con il dato dichiarato dal prestatore ue); 2) relativamente ai beni non si comprende la necessità di indicare tanto l'unità supplementare che la massa netta (uno dei due dati dovrebbe essere sufficiente); ultimo suggerimento: perchè non obbligare i soggetti ue ad indicare in fattura i dati previsti dai modelli intrastat, ciò consentirebbe la puntuale, si spera, coincidenza dei dati dichiarati da entrambi i soggetti; ultimissimo suggerimento: perchè non disciplinare o quanto meno puntualizzare a. termini di emissione fatture di servizi e beni; b. termini di registrazione fatture emesse di beni e servizi; c. termini per l'indicazione di tali fatture nei modelli intrastat; d. termini per l'integrazione/autofattura delle prestazioni ricevute o degli acquisti di beni ue; e. termini di registrazione di tali documenti nei relativi registri; f. termini per l'indicazione di tali registrazioni nei modelli intrastat.
19/03/2010 18:56DC STUDIOa) La ditta Italiana acquista traffico telefonico dall'operatore economico comunitario (ricarica SIM estera oppure traffico SKYPE): si indica normalmente l'IVA 20% in dare e in avere? (In Italia le ricariche delle SIM sarebbero art. 74, quindi no IVA) b) IVA 20% dare e avere anche per prestazioni pubblicitarie, hosting sito web, rinnovo dominio internet, fatturati da operatore economico comunitario a ditta italiana? c) Come va trattato il traffico telefonico art. 7 fatturato dal gestore di telefonia mobile italiano alla ditta italiana? Fuori campo IVA? b) Come vanno trattati gli acquisti di carburanti all'estero???
19/03/2010 18:46studionquesito: i in relazione a prestazioni di servizi (art. 7 dpr 633/72) rese e ricevute a e da soggetti passivi non residenti UE, è obbligatorio presentare modelli intrastat, per qualsiasi prestazione di servizio, oppure ci sono deroghe e/o esoneri per alcune tipologie di prestazioni? miglioramento: è possibile in futuro gestire la trasmissione dei modelli attraverso Entratel? grazie cordiali saluti
19/03/2010 18:35PASUGO53Nel modello intra 1 quater nella colonna 10 modalità di incasso nel caso la fattura non sia ancora pagata ma si sa che avverrà tramite bonifico quale lettera bisogna indicare? - nella colonna 11 Paese di pagamento si deve indicare il paese da dove parte il bonifico bancario? cioè una fattura emessa nei confronti di un soggetto passivo tedesco che però paga la fattura tramite una banca Austriaca si deve indicare AT? - Grazie