Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
19/03/2010 14:50maria scalzulloBuongiorno, volevo chiedere dei chiarimenti per i modelli Intrastat dei servizi. Se una ditta nel 2009 non presentava nessun modello intrastat perché non aveva acquisti di merce nell’unione europea ma solo prestazioni e queste prestazioni a fine 2009 superavano i 50000,00 € per il 2010 la presentazione del modello è mensile o trimestrale? Se dovesse essere mensile e non fosse stato inviato il mese di gennaio ci sono delle sanzioni da pagare? Grazie. Distinti saluti. Maria Scalzullo
19/03/2010 14:47MachoNon appare condivisibile l'esempio proposto nella circolare 14, quando si prevede che, in caso di superamento della soglia di euro 50.000, l'elenco (riepilogativo) dei mesi di gennaio e febbraio deve essere presentato entro il giorno 25 marzo. A mio avviso, l'interpretazione più corretta è quella di ritenere il termine di presentazione correlato alla scadenza del modello trimestrale, pertanto il giorno 25 aprile. Anche la modulistica e le istruzioni parrebbero essere state predisposte in questo senso. Diversamente, occorrerebbe recuperare i dati statistici di diverse operazioni già poste in essere, con evidente aggravio economico e amministrativo. In tal senso, infine, erano indirizzate anche le precedenti disposizioni in materia di cambiamento di periodicità.
19/03/2010 14:46Bobbygol10Prestazione di servizi su bene immobile situato in Italia (art. 7-quater, lett. a)resa da soggetto passivo UE a soggetto passivo ITA oppure, per il 2010, prestazioni rese in Italia ex art. 7-quinquies da soggetto passivo UE a soggetto passivo ITA. Per entrambe le prestazioni il soggetto passivo ITA assolve l'IVA con autofattura; considerato che l'art. 50 co. 6 D.L. n. 331/93 esclude dagli elenchi INTRASTAT le prestazioni diverse da quelle di cui agli artt. 7-quater e 7-quinquies, è corretto non inserirle negli elenchi (nonostante siano territorialmente rilevanti in Italia)?
19/03/2010 14:45ValiSecondo quanto espresso nella Determinazione 22778/RU emanata dall'Agenzia delle Dogane il 22/02/2010 si chiede di conoscere la tempistica entro cui sarà emanato il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate di concerto con il Direttore dell'Agenzia delle Dogane con il quale deve essere comunicata la data a partire dalla quale sarà consentito presentare gli elenchi riepilogativi (Intrastat) per via telematica utilizzando il canale dell'Agenzia delle Entrate (Entratel) nonchè i dettagli tecnici.
19/03/2010 14:40chiarariDitta italiana (casa di spedizioni) riceve fattura da fornitore olandese per movimentazione di un contenitore inviato da U.S.A. a porto italiano con spese di T.H.C. relativamente all'importazione effettuata da altra ditta italiana cliente della prima. La ditta di spedizioni italiana deve integrare la fattura con iva o imponibile art.9 ? Poi, va dichiarata in ogni caso ai fini intrastat?