Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
19/03/2010 14:38SB1Gentili Signori, ho una domanda per la modalita' di pagamento da indicare sui servizi. La nostra ditta fattura servizi di manodopera ad una ditta Tedesca (che è una nostra consociata) da cui noi acquistiamo BENI Fisici. Le fatture di servizi che gli emettiamo sono scalate dal totale del debito che accumuliamo per gli acquisti (a compensazione con gli acquisti). Il debito netto lo saldiamo con BONIFICO BANCARIO da Nostra Banca italiana a favore del soggetto tedesco (il bonifico è la somma algebrica di DEBITI v/fornitore per acquisto di MERCI meno CREDITI v/Cliente per fatturazione di servizi). é corretto, quindi, indicare come forma di PAGAMENTO "ALTRO" e come Paese di Pagamento ? Che Paese si mette? Italia.... perche' il pagamento del debito (da cui sono detratte dette fatture di vendita) viene effettuato dalla nostra banca Italiana? grazie mille
19/03/2010 14:33SB1le multinazionali hanno solitamente FATTURE di COST SHARE (servizi di consulenza e assitenza legale, risorse umane, amministrativa e finanziaria.. centralizzate in figure localizzate presso la CASAMADRE in altro PAESE Europeo). mi potresti indicare il codice di Nomenclatura combinata? o semplicemente indirizzarmi sulla codifica (se posso usare un unico codice CPA o se devo splittare la fattura in vari codici CPA)? Grazie
19/03/2010 14:32SPescaraBuongiorno, in caso di acquisto di servizi comunitari da indicare nell'intrastat, nel campo data e numero fattura bisogna indicare i riferimenti della fattura del fornitore comunitario (ad esempio n° 1505236 del 28/2) oppure i riferimenti della registrazione Iva e quindi numero di protocollo e data di registrazione? Se è corretta la seconda ipotesi (che non era stata specificata nelle prime istruzioni), devo correggere i modelli Intrastat di gennaio e febbraio dove avevo indicato i riferimenti delle fattura del fornitore estero? Grazie.
19/03/2010 14:32AndreaBucchiaLa vendita di un software personalizzato da parte di una società italiana che ha l'obbligo di trasmissione dei modelli riepilogativi intrastat con cadenza mensile, è soggetto alla compilazione dei valori statistici della modulistica? Cordiali saluti Andrea Bucchia
19/03/2010 14:27SPescaraBuongiorno, volevo sapere se le fatture di interessi ricevute da una società con partita Iva francese devono essere indicate nei modelli Intrastat; se sì, con quale codice? Grazie.