Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
15/04/2010 13:50EXPORTViene emessa una fattura di cessione di beni ad un sogg. passivo europeo (es. 1000 Euro). Dallo stesso soggetto si riceve una fattura di provvigioni, poich ns. agente (es. 200 Euro). Il debito e il credito vengono compensati tra di loro. Nel compilare il mod. intra 2 quater in merito all'acquisto del servizio di provvigioni nel campo "11 - paese di pag.to" quale nazione andr indicata? Qual' il criterio da seguire in caso di compensazione per la compilazione di questo campo (sia l'importo della ft di acquisto servizio superiore, inferiore o uguale alla cessione di beni)? Inoltre, se il servizio reso da un fornitore svedese quale cambio da prendere in considerazione per la compilazione del campo "5 - ammontare delle operazioni in valuta"? il cambio del giorno della fattura fornitore o del giorno dell'emissione dell'autofattura? Grazie.
15/04/2010 13:00RAIMi pedaggi autostradali fatturati nei paesi comunitari vanno nel modello intra-servizi se si che codice nomenclatura devo utilizzare ? mentre per gli acqusti di carburante per autotrazione utilizzato da autotrasportatori che viaggino in tali paesi va inserito in intra e con che codice nomenclatura ?grazie
15/04/2010 12:56claudiaNOTA CREDITO: per le note credito relativi a servizi resi nello stesso periodo di riferimento va inserito un rigo a parte con segno negativo oppure va detratto dall'importo della fattura a cui si riferisce?
15/04/2010 12:53claudiaper la compilazione degli elenchi intrastat relativi ai servizi resi non chiaro cosa di intenda per condizioni di pagamento: vanno inseriti i codici B e A solo se il pagamento gi avvenuto e il codice X se non avvenuto? inoltre non chiaro se il paese di pagamento quello da cui partito il pagamento o quello che lo ha ricevuto.
15/04/2010 12:51MINOIN QUANTO SOGGETTO DELEGATO HO TRASMESSO IL MODELLO INTRA RELATIVO AL MESE DI 03/2010 PER GLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI EFFETTUATI DA UN MIO CLIENTE. QUEST'ULTIMO MI HA COMUNICATO CHE E' IN ARRIVO UN ALTRA FATTURA DI ACQUISTO INTRACOMUNITARIA DEL PERIODO DI MARZO. COSA DEVO FARE : UN NUOVO INVIO? SEPARATO DELLA SOLA FATTURA MANCANTE? O DI TUTTO IL BLOCCO DELLE FATTURE DI MARZO COMPRESA QUEST'ULTIMA? SE L'INVIO LO FACCIO OLTRE IL TERMINE CI SONO SANZIONI? IN ATTESE DI VS AUTOREVOLE PARERE PORGO DISTINTI OSSEQUI.