Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
14/04/2010 18:42SAPIuna ditta di autotrasporti effettua rifornimenti di carburante in distributori all'estero per cui riceve regolare fattura(esempio da shell luxemburg) per questo fatture deve poi compilare il modello INTRASTAT? grazie.
14/04/2010 18:08seaMentre attendiamo l'aggiornamento sull'imposta di bollo relativa alle operazioni in art.7 ter, come dobbiamo comportarci sulle fatture che emettiamo ad un comunitario, dobbiamo addebitargli un'imposta italiana?
14/04/2010 18:07nomenclaturaHo un problema di individuanzione del codice di nomenclatura per la seguente prestazione di servizio: "prestazione resa da societÓ srl e quindi da impresa per la consulenza tecnico-contrattuale in materia di brevetti-Marchi e disbrigo pratiche per conto terzi inerenti sempre alla materia di brevetti e marchi ( depositi, rinnovi ricerche ) La codifica CPA prevede il codice 69.10.15 : "servizi degli studi legali e notarili in materia di brevetti, diritti d'autore e altri diritti di proprietÓ intellettuale" che potrebbe corrisponedere all'oggetto del servizio prestato, senonchŔ la prestazione di cui trattasi non Ŕ resa da studio legale o notarile ma da impresa. Si chiede se sia comunque utilizzabile detto codice, ovvero se si debba utilizzare un diverso altro codice , che la scrivente ha individuato solo nel codice residuale 74.90.19.
14/04/2010 17:52LEONE1958AUTOVETTURE DI CITTADINI PRIVATI (B2C) SVIZZERI O DI LIVIGNO RIPARATE IN ITALIA VA APPLICATA L'IVA OPPURE PUO' ANCORA VALERE L'ART.9 COMMA 1 PUNTO 9(TEMPORANEA IMPORTAZIONE)? E'UN PUNTO MOLTO CONTROVERSO NELLE NOSTRE ZONE DI CONFINE CON PARERI OPPOSTI FRA COMMERCIALISTI E PURTROPPO SENZA RISPOSTA DA PARTE DELLE AGENZIE DELLE ENTRATE TERRITORIALI
14/04/2010 17:52BRUMBRUMLa fattura dell'autostrada per pedaggi pagati in comunitÓ e non, ricevuta da una societÓ italiana, indicati come esenti in base all'art.7 DPR 633/72, va registrata con autofattura/reverse charge? Per quelli pagati in comunitÓ europea vanno indicati nel modello Intrastat? La fattura di prestazioni telefoniche emessa da una societÓ italiana per traffico telefonico in comunitÓ e non, ricevuta da una societÓ italiana con l'indicazione di operazioni Fuori Campo Iva - art. 7 sexies(g) DPR 633/72 va registrata come autofattura/reverse charge? Per il traffico comunitario bisogna presentare modello Intrastat? Ringraziando, porgo cordiali saluti.