Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
12/04/2010 17:40arySiamo un'agenzia di Spedizioni Int.li che riceviamo fatture da Compagnie di Navigazione residenti nell'UE,relativamente a servizi di Nolo mare e servizi di movimentazione a terra delle merci stivate all'interno di containers situati in porti Italiani. A Ns avviso trattandosi di fatture Intra relative a servizi che in Italia , paese del committente, sarebbero da considerarsi Operazioni non Imponibili ai sensi art.9.6 del DPR 633/72,non sono soggette alla presentazione del modello Intrastat. Chiediamo conferma di tale interpretazione.
12/04/2010 16:55LEONARDIuna ditta di autotrasporto c/t acquista in Italia il carburante tramita una carta di credito collegata ad un circuito tedesco. la fattura viene emessa dalla ditta tedesca, la quale ha partita IVA e Codice Fiscale italiano, senza applicazione dell'IVA (a partire dal 2010). devo registrare con il reverse charge. devo fare anche l'elenco INTRA? grazie
12/04/2010 16:33Alfry74Abbiamo ricevuto una fattura da un fornitore tedesco che riguarda una rettifica di prezzo; in pratica con una fattura precedente ci hanno venduto merce ad un prezzo + basso e ora hanno integrato con l'emissione di un altra fattura. Questa seconda fattura come deve essere registrata? Inoltre, bisogna inserirla in dichiarazone INTRASTAT?
12/04/2010 16:09SFQUESITO: Si richiede informazione in merito alla seguente situazione: si riceve tramite e-mail biglietto aereo per nostro dipendente per viaggio di lavoro da Roma fino a Oradea (Romania) e fattura da parte della Società Rumena di viaggio di addebito Ticket e Taxes. Facendo presente che la fattura che ci arriva tramite e-mail dalla Società Rumena è senza addebito iva neanche per la parte del trasporto internazionale, ci chiediamo come regolarci nella registrazione. Registrare la fattura, con autofattura o integrazione fattura , con addebito iva per trasporto internazionale e non imponibile legge iva art. 9 comma 1 per la parte nazionale? Ma come riusciamo a sapere l’importo esatto? Tramite un conteggio a forfait dei kilometri percorsi su traffico nazionale o internazionale o è prevista un’ulteriore modalità? Nel modello Intrastat acquisti mensile 2010, l'importo della fattura della Società Rumena non deve essere indicato rientrando nell'art. 7 - quater del Decreto Legislativo n. 18 del 11.02.2010 ? Restando in attesa di una Vostra sollecita risposta in merito, distinti saluti.
12/04/2010 15:52carolina ferrariniHo inviato piu' volte al servizio clienti della Dogana di Brescia Zona Indutriale questa mail rimasta senza alcuna risposta forse potro' avere aiuto da Voi. ATN: SIG. SAGGESE BUONGIORNO, COME CONCORDATO STAMANE CON IL VS. UFF. INTRASTAT VI INVIO LA MAIL RICEVUTA DALLA Dott.ssa Rosa Trinchese dell'Help Desk Intra di Roma che conferma la possibilita' di poter utilizzare qualsiasi programma x l'invio telematico degli elechi intrastat inoltre Vi invio pagina della nota operativa, a noi inviata sempre da Roma, dove i passi indicati x l'invio telematico indicano al campo n.1: Creazione elenco (o manualmente o importandolo) contrariamente a quanto asserito stamane ai Vs. sportelli (che escudevano tassativamente l'importazione) ci sono le due opzioni: o manualmente o importandolo Pertanto mi sembra di interpretare in modo corretto quando dico che x l'invio telematico posso importare, sul sistema telematico doganale, il mio file generato dal mio sistema gestionale creato sulla traccia rilasciata dalle Dogane???? Grazie per le Vs. opportune considerazioni NN potendo allegare, qui, i due messaggi che avevo inviato in scansione alla Dogana di Brescia riepilogo: X L'INVIO TELEMATICO DELL'INTRASTAT DEVO OBBLIGATORIAMENTE PASSARE DALL'INTRAWEB O POSSO IMPORTARE DIRETTAMENTE IL MOD. PRODOTTO DAL MIO GESTIONALE X L'INVIO TELEMATICO?! vi ringrazio x l'attenzione. Cordiali saluti Carolina Ferrarini ITASYSTEM - Brescia