Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
26/03/2010 10:07DAMOIL CANALE TELEMATICO PER L'INOLTRO DEL MODELLO INTRASTAT E' PER TUTTI GLI OPERATORI UNA PRIORITA'.
26/03/2010 10:06imelDevo rettificare una riga dettaglio dell'elenco cessioni/servizi resi sezione 3 per l'importo totale, come devo compilare la sezione 4? sol. 1: cancello la riga compilando solo le colonne da 2 a 5; sol. 2: compilo tutte le colonne indicando nella colonna G importo a zero; sol. 3: compilo tutte le colonne indicando nella colonna G l'importo da rettificare con segno negativo. Se invece la modifica fosse solo parziale come dovrei compilare la sezione 4? sol. 1: compilo tutte le colonne indicando nella colonna G l'importo già al netto della variazione; sol. 2: compilo tutte le colonne indicando nella colonna G l'importo da rettificare con segno negativo. Cordiali saluti
26/03/2010 10:02STUDIO TRIBUTARIOPer i servizi pubblicitari su internet è corretto inserire nella sezione 3 colonna 9 la mosalità R (più riprese)? Se il pagamento avviene con carta di credito cosa bisogna indiare nella colonna 10 modalità d'incasso?
26/03/2010 10:02sartfaceCommittente svizzero ALFA compra bobine di carta in Italia da società BETA e le invia a prestatore italiano GAMMA per taglio a misura. La merce tagliata viene inviata dal prestatore GAMMA ad ALFA in Francia dove il committente ha una partita iva con rappresentante fiscale (presso Studio di Avvocati francesi). Il trasporto è organizzato e pagato da GAMMA e addebitato successivamente al committente. 1) Si chiede se la fattura di prestazione di servizi da GAMMA ad ALFA sia un art. 7/ter o un art. 7/sexies lettera d). Il dubbio nasce dal fatto che in Francia non vi è una unità locale industriale ma solo una partita iva presso Studio di Avvocati francesi. Sono quindi applicabili anche per la Francia le regole vigenti in Italia che disconoscono la soggettività passiva iva di fronte ad un rappresentante fiscale non costituito in stabile organizzazione secondo quanto previsto da normativa OCSE? In sintesi l’operazione è B to B o B to C? 2) Se l’operazione fosse B to C e quindi art.7/sexies lettera d) dovrebbe essere segnalata comunque negli Intrastat servizi?
26/03/2010 09:57Roma1971Per le prestazioni di servizi da paesi comunitari,quando scatta l'obbligo di autofatturarsi? All'arrivo della fattura oppure occore fare riferimento all'art. 6 del D.P.R. 633/1972? Occorre procedere all'autofatturazione oppure si può optare per l'integrazione? La scelta dell'autofattura pregiudica l'utilizzo dell'integrazione nel corso dello stesso esercizio?