Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
26/03/2010 09:23TECIMBuongiorno avrei bisogno di un chiarimento per i modelli INTRASTAT. La ns. società effettua numerose prestazioni di servizi all'estero per conto di un cliente italiano. Come già comunicatomi dalla Agenzia delle Entrate questo non rientra nei modelli INTRASTAT. Il nostro quesito è il seguente: durante i soggiorni sosteniamo spese di vitto e alloggio e trasferimenti da e per il luogo di lavoro in questo stato membro. La fattura che ci rilascia l'albergatore o il ristoratore rientra nei modelli INTRASTAT? Se sì che nomenclatura devo applicare?
26/03/2010 09:15FRANCO DIRICEVO FATTURE UE PER ACQUISTO DI MERCE, SONO UN COMMERCIANTE ALL'INGROSSO, ALCUNE RIPORTANO LA DICUTURA "F.C. IVA ART. 17, C.2 DPR 633/72". PER QUESTE FATTURE OPERO CON L'INVERSIONE CONTABILE. VORREI SAPERE SE PER LE STESSE DEVO PRESENTARE IL MODELLO INTRA.
26/03/2010 09:10Martyin riferimento alla circolare 14/e del 18 marzo 2010 relativa alla presentazione elenchi intrastat abbiamo riscontrato anomalie riguardo a quanto enunciato nel d.l. 22febbraio 2010 del ministro dell'economia. in caso di superamento della soglia dei 50.000 euro durante il trimestre in corso il decreto prevede l'integrazione con modello intra trimestrale per i mesi antecedenti allo sforamento e la presentazione del modello intra mensile per quanto riguarda il mese in cui si supera il tetto previsto mentre nella vostra circolre viene prevista l'emissione di intra mensili per ogni mese antecedente.Vi chiediamo di rivisitare quanto esposto nella circolare sopra citata ,in quanto se cosi'fosse dobbiamo pensare che il frontespizio del modello intra non ha ragione di essere in quanto non conforme alla circolare -quater -servizi - paese di pagamento - codice iso - chiediamo conferma se il codice del paese é relativo al paese che eroga il servizio od il paese da cui parte il pagamento. Grazie
26/03/2010 09:10PalmiersAbbiamo ricevuto una prestazione di servizi da San Marino che abbiamo autofatturato, questa prestazione di servizi, essendo San Marino fuori dalla Cee va in intra?
26/03/2010 09:04FIRENZE PChe differenza c'è tra le fatture di acquisto di fornitore CEE, che registro con il meccanismo dell'autofattura (sia negli acquisti che nelle vendite,utilizzando come codice iva= IVA 20% CEE), e il Reverse Charge? E poi dal 01/01/2010 tutti i soggetti passivi non residenti dovranno fatture ai loro clienti italiani in base all'ART.17? Grazie