Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
25/03/2010 17:43KatiaLa ns/Agenzia Viaggi percepisce, da ditta EXTRA-CEE, commissioni per noleggio auto, utilizzata in territorio CEE da cliente italiano. Come deve essere inquadrata ai fini IVA e INTRASTAT tale operazione, alla luce delle nuove disposizioni sulla territorialitÓ ? Grazie, Katia.
25/03/2010 17:40PAOLAconcorrono ancora alla determinazione del prorata di detrazione le operazioni effettuate fuori dal territorio dello Stato verso altro stato comunitario (non soggette ad iva ex art. 7-ter DPR 633/72) le quali, se effettuate nel territorio dello Stato, darebbero diritto alla detrazione dell'imposta anche se, ai sensi del novellato art. 20 DPR 633/1972, dette prestazioni non concorrono alla formazione del volume di affari?
25/03/2010 17:37RF73Vorrei porre un quesito sul giusto trattamento delle prestazioni di trasporto accessorie alla vendita di beni nei rapporti tra soggetti passivi intracomunitari, ai fini della loro rilevazione nel modello intrastat acquisti o cessioni. Le spese di trasporto vengono addebitate nella maggioranza dei casi nella stessa fattura di vendita dei beni. Ai sensi dell'articolo 12 DPR 633/72 tali spese (previste contrattualmente) sarebbero assoggettate allo stesso regime iva relativo al contratto principale che, in questo caso, sarebbe la cessione di beni. La domanda Ŕ la seguente: 1) dovremo presentare l'intrastat cessioni/acquisti di beni e intrastat servizi resi/ricevuti?? 2) nel caso in cui il trasporto fosse indicato separatamente su di un documento autonomo ma collegato contrattualmente alla cessione di beni? Grazie a tutti per l'attenzione.
25/03/2010 17:36paolopoiche' il canale Entratel si e' dimostrato in tutte le sue funzionalita' efficace ed utilizzato da una gran parte di possibili soggetti delegati alla presentazione dei modelli Intra, anche per le piccole realta' di imposrtatori ed esportatori, sarebbe auspicabile che venisse resa disponibile la possibilita'per l'invio dei modelli intra a mezzo del canale Entratel, al fine di evitare doppioni a livello di firma digitale, programmi applicativi e quant'altro. Il Software per la compilazione dei modelli esiste gia', si tratta solo di implementare Entratel per il controllo (gia' esistente nell'applicativo), l'autenticazione del file da inviare.
25/03/2010 17:31ROSADevo emettere nel 2010 nota di credito a storno di una fattura per prestazioni di servizi emessa nel 2009 per errata intestazione del cliente. La fattura del 2009 era intestata a soggetto non comunitario ed era non imponibile 9/1░ c, mentre la corretta intestazione doveva essere a soggetto comunitario. E' corretto se: a) emetto nota credito intestata al soggetto extra CE non imponibile 9/1 c. b) rifatturo al soggetto comunitario non imponibile 9/1░ c. Oppure la fattura al soggetto comunitario deve essere 7ter? Grazie