Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
24/03/2010 16:37POLABuongiorno, in qualità di delegato alla trasmissione telematica dei modelli intrastat, devo inviare sempre raccomandata alla Dogana per comunicare le ditte per le quali trasmetto il modello? In dogana, quando ho fatto l'adesione al telematico mi è stato detto così, però ora comincio ad averne tanti.... questo comporta anche un'aggravio di costi al contribuente. Grazie e saluti.
24/03/2010 16:34quasiBuongiorno, quesito riferito alle novità del DM 22.2.2010 Recepimento Direttive CE 2008/8 e 2008/117. Una società nazionale, con attività industriale, ha stipulato nell'anno 2009 un contratto di servizi con una società RUMENA (senza rappresentante fiscale in Italia) per prestazioni da effettuarsi in Italia, nella Comunità Europea ed in paesi non EU. La prestazione consiste nella messa a disposizione di mano d'opera per il montaggio e smontaggio di stands fieristici, per montaggio di mobili in genere e prestazioni di riparazione di beni mobili. Alla fine di ciascun mese la società Rumena emette una fattura, senza addebito di IVA, che comprende l'addebito del costo orario, il rimborso delle spese di alloggio e di trasferta stabile contrattualmente in misura fissa (forfetaria) per ciascun mese. Si chiede quale sia il trattamento IVA del documento emesso, se sia significativo il luogo dove viene effettuata la prestazione e quali siano le voci da inserire nel modello INTRAST. Grazie per la cortese collaborazione, distinti saluti.
24/03/2010 16:20GULIIn gennaio 2010 ricevo una fattura intra per Royalty di novembre 2009 e una nota di credito per Royalty novembre 2009. quesito: 1) Le royalty vanno assimilate ai servizi e quindi inserite in intrastat? 2) La fattura servizi ricevuta avente data gennaio 2010 ma riferimento novembre 2009 va inserita in intrastat gennaio 2010? 3)E la nota credito? (anch' essa avente data gennaio 2010 ma con riferimento novembre 2009).
24/03/2010 16:15cioskaSiamo una scuola di lingua italiana che opera in esenzione iva art.10. Facciamo pubblicità su una rivista tedesca, la società che gestisce la rivista non ha la partita IVA, perchè è un'associazione "Eingetragener Verein", dobbiamo dichiarare la prestazione nel modello INTRA? Facciamo pubblicità anche su un sito internet gestito sempre da una associazione e.V tedesca sempre senza partita iva, dobbiamo indicare la pubblicità fatta su un sito internet? Grazie
24/03/2010 16:09GTOFFsuggerisco di attivare il canale entratel per la spedizione dei modelli intrastat. Non si capisce perche si debba attivare un nuovo canale.