Leggi i quesiti / suggerimenti

Sono presenti 1300 messaggi.



Elenco dei suggerimenti pubblicati
Data Nickname Suggerimento
22/03/2010 16:09CavulonUna agenzia di viaggio riceve una fattura Spagnola per acquisto di servizi alberghieri che poi rivende ai propri clienti, tale operazione è da considerarsi acquisto di servizi intracomunitari?
22/03/2010 15:57Carlo" Una Società gestisce alberghi e paga compensi di agenzia ad agenti UE ed extra UE per l'intermediazione nelle prenotazioni alberghiere( cioè nel collocamento sul mercato della vendita di servizi alberghieri). Dato che l'art. 47 della Direttiva 112 si riferisce agli "Agenti immobiliari"( non meglio definiti nella bozza di Regolamento comunitario) e la lettera a) dell'art. 7-quater/633 si riferisce genericamente alle "prestazioni di agenzia" , si chiede conferma che le provvigioni pagate ad agenti UE per le suddette prestazioni relative ad alberghi situati in Italia debbano essere inquadrate nella lettera a) del c. 1 dell'art. 7-quater, come prestazioni di agenzia relative ad immobili /alloggi situati in Italia soggette ad autofattura/autoliquidazione ex art. 17/633 ma da non inserire nell'INTRA servizi ricevuti essendo disciplinte dall'art. 47 e non dall'art. 44 della Direttiva 112( come si evince dal richiamo all'art. 44 contenuto nell'art. 264,par.I, lettera a) novellata, della Direttiva n.112."
22/03/2010 15:56Carlo" Una Società gestisce alberghi e paga compensi di agenzia ad agenti UE ed extra UE per l'intermediazione nelle prenotazioni alberghiere( cioè nel collocamento sul mercato della vendita di servizi alberghieri). Dato che l'art. 47 della Direttiva 112 si riferisce agli "Agenti immobiliari"( non meglio definiti nella bozza di Regolamento comunitario) e la lettera a) dell'art. 7-quater/633 si riferisce genericamente alle "prestazioni di agenzia" , si chiede conferma che le provvigioni pagate ad agenti UE per le suddette prestazioni relative ad alberghi situati in Italia debbano essere inquadrate nella lettera a) del c. 1 dell'art. 7-quater, come prestazioni di agenzia relative ad immobili /alloggi situati in Italia soggette ad autofattura/autoliquidazione ex art. 17/633 ma da non inserire nell'INTRA servizi ricevuti essendo disciplinte dall'art. 47 e non dall'art. 44 della Direttiva 112( come si evince dal richiamo all'art. 44 contenuto nell'art. 264,par.I, lettera a) novellata, della Direttiva n.112."
22/03/2010 15:56ROBERTO SIMONETTIIo come paese di pagamento ho sempre inteso quello del mio fornitore di servizi altrimenti secondo me il campo non ha senso perché sono quasi sempre io dall'Italia che vado ad effettuare il pagamento. Invece penso che l'Agenzia delle Dogane voglia sapere se il pagamento va a finire nello stesso paese in cui è residente il mio fornitore o in un altro paese; tra l'altro per quel campo posso scegliere anche un paese extra-cee e questo va a confermare la mia tesi, o almeno credo
22/03/2010 15:55ROSYI COSTI ACCESSORI DELLA MERCE, OVVERO, TRASPORTO, IMBALLAGGI, E IMBALLAGGI A RENDERE COME VANNO INSERTI NEL MODELLO INTRA? E IN PARTICOLARE IN QUALE SEZIONE E CON QUALE NOMENCLATURA.