Scadenzario Fiscale

Adempimento

Versamento imposta sugli intrattenimenti

Versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attivit¿volte con carattere di continuit¿el mese precedente

Tobin Tax: Versamento dell'imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari

Versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente

Tobin Tax: Versamento dell'imposta dovuta sui trasferimenti della propriet¿i azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonch¿i titoli rappresentativi dei predetti strumenti

Versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 491, della Legge n. 228/2012 dovuta sui trasferimenti della propriet¿i azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonch¿i titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente

Tobin Tax: versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative alle azioni, agli strumenti finanziari partecipativi, ai titoli rappresentativi, ai valori mobiliari e agli strumenti finanziari derivati

Versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari di cui all'art. 1, comma 495, della Legge n. 228/2012 (c.d. Tobin Tax) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi di cui all'art. 1, comma 491, della L. n. 228/2012 e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari di cui all'art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 effettuati nel mese precedente

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore e/o agli "Indici Sintetici di Affidabilit¿iscale" (ISA): : versamento 6¿ rata

Versamento della 6¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore e/o agli "Indici Sintetici di Affidabilit¿iscale" (ISA): : versamento 6¿ rata

Versamento della 6¿ rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 5¿ rata con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 5¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 5¿ rata con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 5¿ rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli ISA: versamento della 4¿ rata

Versamento della 4¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,67%

Contribuente

Versamento imposta sugli intrattenimenti

Versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attivit¿volte con carattere di continuit¿el mese precedente

Tobin Tax: Versamento dell'imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari

Versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente

Tobin Tax: Versamento dell'imposta dovuta sui trasferimenti della propriet¿i azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonch¿i titoli rappresentativi dei predetti strumenti

Versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all'art. 1, comma 491, della Legge n. 228/2012 dovuta sui trasferimenti della propriet¿i azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonch¿i titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente

Tobin Tax: versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative alle azioni, agli strumenti finanziari partecipativi, ai titoli rappresentativi, ai valori mobiliari e agli strumenti finanziari derivati

Versamento dell'imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari di cui all'art. 1, comma 495, della Legge n. 228/2012 (c.d. Tobin Tax) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi di cui all'art. 1, comma 491, della L. n. 228/2012 e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari di cui all'art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 effettuati nel mese precedente

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore e/o agli "Indici Sintetici di Affidabilit¿iscale" (ISA): : versamento 6¿ rata

Versamento della 6¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore e/o agli "Indici Sintetici di Affidabilit¿iscale" (ISA): : versamento 6¿ rata

Versamento della 6¿ rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 5¿ rata con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 5¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 5¿ rata con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 5¿ rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Sulle rate aventi scadenza successiva al 15 settembre 2021 sono dovuti gli interessi al tasso del 4 per cento annuo, a decorrere dal 16 settembre 2021. Gli interessi di rateazione eventualmente gi¿ersati, non pi¿ dovuti per effetto della proroga, possono essere scomputati dagli interessi dovuti sulle rate successive.

Adeguamento alle risultanze degli ISA: versamento della 4¿ rata

Versamento della 4¿ rata dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,67%