Salta al contenuto

Scadenzario Fiscale

Adempimento

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Irpef relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento della eventuale maggiorazione del 3% per effetto dell'adeguamento spontaneo agli studi di settore, senza alcuna maggiorazione

SocietÓ fiduciarie interessate dagli studi di settore o che partecipano a societÓ e/o enti interessati dagli studi di settore: versamento IVIE a titolo di saldo 2015 e primo acconto 2016

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'imposta sul valore degli immobili situati all'estero, a qualsiasi uso destinati, dovuta dal contribuente/ fiduciante a titolo di saldo per l'anno 2015 e di primo acconto per l'anno 2016, senza alcuna maggiorazione

Contribuenti che adottano il regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitÓ e sono interessati dagli studi di settore o partecipano a societÓ e/o enti interessati dagli studi di settore: versamento del saldo IVA 2015

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, del saldo IVA relativa all'anno 2015 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2016 - 16/06/2016

Riallineamento dei valori civilistici ai valori fiscali: versamento imposta sostitutiva dell'Irpef, dell'Ires e dell'Irap sulle deduzioni extracontabili da parte dei contribuenti interessati dagli studi di settore

Versamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef, dell'Ires e dell'Irap sulle deduzioni extracontabili. N. B. Ai sensi dell'art. 3 del D. M. 3 marzo 2008 l'imposta sostitutiva deve essere versata obbligatoriamente in tre rate annuali; sulla seconda e sulla terza sono dovuti gli interessi nella misura del 2,5% annuali

Contribuente

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Irpef relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Irap relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna maggiorazione

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore

Versamento della eventuale maggiorazione del 3% per effetto dell'adeguamento spontaneo agli studi di settore, senza alcuna maggiorazione

SocietÓ fiduciarie interessate dagli studi di settore o che partecipano a societÓ e/o enti interessati dagli studi di settore: versamento IVIE a titolo di saldo 2015 e primo acconto 2016

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'imposta sul valore degli immobili situati all'estero, a qualsiasi uso destinati, dovuta dal contribuente/ fiduciante a titolo di saldo per l'anno 2015 e di primo acconto per l'anno 2016, senza alcuna maggiorazione

Contribuenti che adottano il regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitÓ e sono interessati dagli studi di settore o partecipano a societÓ e/o enti interessati dagli studi di settore: versamento del saldo IVA 2015

Versamento, in unica soluzione o come prima rata, del saldo IVA relativa all'anno 2015 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2016 - 16/06/2016

Riallineamento dei valori civilistici ai valori fiscali: versamento imposta sostitutiva dell'Irpef, dell'Ires e dell'Irap sulle deduzioni extracontabili da parte dei contribuenti interessati dagli studi di settore

Versamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef, dell'Ires e dell'Irap sulle deduzioni extracontabili. N. B. Ai sensi dell'art. 3 del D. M. 3 marzo 2008 l'imposta sostitutiva deve essere versata obbligatoriamente in tre rate annuali; sulla seconda e sulla terza sono dovuti gli interessi nella misura del 2,5% annuali