Scadenzario Fiscale

Adempimento

16 Settembre 2014

Chi: Soggetti esercenti attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione, compresi quelli che presentano cause di esclusione o di inapplicabilità dagli stessi nonché quelli che partecipano - ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR - a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore, che svolgono attività nel settore petrolifero e dell'energia elettrica individuati dall'art. 81, comma 16 del D.L. n. 112/2008 e che hanno scelto il pagamento rateale avvalendosi della facoltà di effettuare il primo versamento entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto (7 luglio) ai sensi dell'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001

Cosa: Versamento della 2° rata, dell'addizionale Ires per il settore petrolifero e dell'energia elettrica, dovuta a titolo di saldo per l'anno 2013 e di primo acconto per l'anno 2014, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Modalità: Modello F24 con modalità telematiche

Codici Tributo:

  • 1668 - Interessi pagamento dilazionato imposte erariali
  • 2010 - Addizionale Ires settore petrolifero e gas - Art. 81, c. 16 - 18, D.L. n. 112/2008 - Acconto prima rata
  • 2012 - Addizionale Ires settore petrolifero e gas - Art. 81, c. 16 - 18, D.L. n. 112/2008 - Saldo

Tipologie tributi:

  • addizionali

Categorie contribuenti:

  • Società di capitali ed enti commerciali, SpA, Srl, Soc. Cooperative, Sapa, Enti pubblici e privati diversi dalle società
Contribuente

16 Settembre 2014

Chi: Soggetti esercenti attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione, compresi quelli che presentano cause di esclusione o di inapplicabilità dagli stessi nonché quelli che partecipano - ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR - a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore, che svolgono attività nel settore petrolifero e dell'energia elettrica individuati dall'art. 81, comma 16 del D.L. n. 112/2008 e che hanno scelto il pagamento rateale avvalendosi della facoltà di effettuare il primo versamento entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto (7 luglio) ai sensi dell'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001

Cosa: Versamento della 2° rata, dell'addizionale Ires per il settore petrolifero e dell'energia elettrica, dovuta a titolo di saldo per l'anno 2013 e di primo acconto per l'anno 2014, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Modalità: Modello F24 con modalità telematiche

Codici Tributo:

  • 1668 - Interessi pagamento dilazionato imposte erariali
  • 2010 - Addizionale Ires settore petrolifero e gas - Art. 81, c. 16 - 18, D.L. n. 112/2008 - Acconto prima rata
  • 2012 - Addizionale Ires settore petrolifero e gas - Art. 81, c. 16 - 18, D.L. n. 112/2008 - Saldo

Tipologie tributi:

  • addizionali

Categorie contribuenti:

  • Società di capitali ed enti commerciali, SpA, Srl, Soc. Cooperative, Sapa, Enti pubblici e privati diversi dalle società