Salta al contenuto

Scadenzario Fiscale

Adempimento

01 Marzo 2016

Chi: Proprietari di unità immobiliari concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale, che intendono beneficiare della riduzione del 50% della base imponibile ai fini IMU e TASI previsto dall'art. 1, comma 10, della Legge n. 208/2015

Cosa: Registrazione del contratto di comodato relativo alle unità immobiliari concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale allo scopo di beneficiare della riduzione del 50% della base imponibile ai fini IMU e TASI previsto dall'art. 1, comma 10, della Legge n. 208/2015

Modalità: Presentazione ad un qualsiasi Ufficio Territoriale dell'Agenzia delle Entrate del modello 69 (richiesta di registrazione) , previo pagamento, mediante modello F23, dell'imposta di registro pari ad euro 200,00. Al modello 69 devono essere allegati due originali dell'atto da registrare o, in alternativa, un originale e una fotocopia nonché i contrassegni telematici per il pagamento dell'imposta di bollo con data di emissione non successiva alla data di stipula, da applicare su ogni copia del contratto da registrare

Codici Tributo:

  • 109T - Imposta di registro per atti, contratti verbali e denunce

Tipologie tributi:

  • Richieste/domande/Istanze
  • Imposta di registro

Categorie contribuenti:

  • Dipendenti, pensionati, persone fisiche non titolari di partita Iva, collaboratori coordinati e continuativi, lavoratori occasionali
Contribuente

01 Marzo 2016

Chi: Proprietari di unità immobiliari concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale, che intendono beneficiare della riduzione del 50% della base imponibile ai fini IMU e TASI previsto dall'art. 1, comma 10, della Legge n. 208/2015

Cosa: Registrazione del contratto di comodato relativo alle unità immobiliari concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori e figli) che le utilizzano come abitazione principale allo scopo di beneficiare della riduzione del 50% della base imponibile ai fini IMU e TASI previsto dall'art. 1, comma 10, della Legge n. 208/2015

Modalità: Presentazione ad un qualsiasi Ufficio Territoriale dell'Agenzia delle Entrate del modello 69 (richiesta di registrazione) , previo pagamento, mediante modello F23, dell'imposta di registro pari ad euro 200,00. Al modello 69 devono essere allegati due originali dell'atto da registrare o, in alternativa, un originale e una fotocopia nonché i contrassegni telematici per il pagamento dell'imposta di bollo con data di emissione non successiva alla data di stipula, da applicare su ogni copia del contratto da registrare

Codici Tributo:

  • 109T - Imposta di registro per atti, contratti verbali e denunce

Tipologie tributi:

  • Richieste/domande/Istanze
  • Imposta di registro

Categorie contribuenti:

  • Dipendenti, pensionati, persone fisiche non titolari di partita Iva, collaboratori coordinati e continuativi, lavoratori occasionali