Scadenzario Fiscale

Adempimento

Split payment: versamento dell'IVA derivante da scissione dei pagamenti

Versamento dell'IVA dovuta dalle pubbliche amministrazioni non soggetti passivi IVA a seguito di "scissione dei pagamenti" ai sensi dell'articolo 17-ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633

Titolare di partita IVA: versamento 2° rata del saldo IVA 2016

Versamento 2° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 20/07/2017, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Titolare di partita IVA: versamento 1° rata del saldo IVA 2016

Versamento 1° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 21/08/2017

Soggetti Ires tenuti a presentare la dichairazione IVA: versamento 2° rata del saldo IVA 2016

Versamento 2° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 20/07/2017, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Soggetti Ires tenuti a presentare la dichairazione IVA: versamento 1° rata del saldo IVA 2016 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento 1° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 21/08/2017, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 2° rata

Versamento della 2° rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 1° rate con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 1° rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Contribuente

Split payment: versamento dell'IVA derivante da scissione dei pagamenti

Versamento dell'IVA dovuta dalle pubbliche amministrazioni non soggetti passivi IVA a seguito di "scissione dei pagamenti" ai sensi dell'articolo 17-ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633

Titolare di partita IVA: versamento 2° rata del saldo IVA 2016

Versamento 2° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 20/07/2017, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Titolare di partita IVA: versamento 1° rata del saldo IVA 2016

Versamento 1° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 21/08/2017

Soggetti Ires tenuti a presentare la dichairazione IVA: versamento 2° rata del saldo IVA 2016

Versamento 2° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 20/07/2017, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Soggetti Ires tenuti a presentare la dichairazione IVA: versamento 1° rata del saldo IVA 2016 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento 1° rata del saldo IVA relativo al 2016 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2017 - 21/08/2017, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 2° rata

Versamento della 2° rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,29%

Adeguamento alle risultanze degli studi di settore: versamento 1° rate con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Versamento della 1° rata dell'Iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo