Scadenzario Fiscale

Adempimento

CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: trasmissione all'Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni dei redditi elaborate

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono trasmettere, in via telematica, all'Agenzia delle Entrate: le dichiarazioni elaborate (modelli 730/2018); i relativi prospetti di liquidazione (mod. 730-3); il risultato contabile delle dichiarazioni (mod. 730-4); nonché le buste contenenti le schede relative alla destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef (ossia, le buste chiuse contenenti il mod. 730-1)

CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: consegna al contribuente del modello 730/2018 elaborato e del relativo prospetto di liquidazione modello 730-3

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono rilasciare al contribuente la copia della dichiarazione dei redditi elaborata (Mod. 730/2018) e del relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3

Modelli 730/2018 presentati ai CAF o ai professionisti abilitati dal 1° al 23 luglio 2018: ricezione della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto di liquidazione

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dal 1° al 23 luglio 2018 ricevono dal CAF o dal professionista abilitato che presta l'assistenza fiscale la copia della dichiarazione elaborata (Mod. 730/2018) e il relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3.

Modello 730/2018: presentazione telematica direttamente ad opera del contribuente

Trasmissione in via telematica all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione modello 730/2018 e del modello 730-1 per la scelta della destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef. Nei giorni successivi alla presentazione del modello 730, il software rilascia la ricevuta telematica dell'avvenuta presentazione

Contribuente

CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: trasmissione all'Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni dei redditi elaborate

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono trasmettere, in via telematica, all'Agenzia delle Entrate: le dichiarazioni elaborate (modelli 730/2018); i relativi prospetti di liquidazione (mod. 730-3); il risultato contabile delle dichiarazioni (mod. 730-4); nonché le buste contenenti le schede relative alla destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef (ossia, le buste chiuse contenenti il mod. 730-1)

CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: consegna al contribuente del modello 730/2018 elaborato e del relativo prospetto di liquidazione modello 730-3

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono rilasciare al contribuente la copia della dichiarazione dei redditi elaborata (Mod. 730/2018) e del relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3

Modelli 730/2018 presentati ai CAF o ai professionisti abilitati dal 1° al 23 luglio 2018: ricezione della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto di liquidazione

Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dal 1° al 23 luglio 2018 ricevono dal CAF o dal professionista abilitato che presta l'assistenza fiscale la copia della dichiarazione elaborata (Mod. 730/2018) e il relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3.

Modello 730/2018: presentazione telematica direttamente ad opera del contribuente

Trasmissione in via telematica all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione modello 730/2018 e del modello 730-1 per la scelta della destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef. Nei giorni successivi alla presentazione del modello 730, il software rilascia la ricevuta telematica dell'avvenuta presentazione