Scadenzario Fiscale

Adempimento

20 Agosto 2013

Chi: Persone fisiche tenute ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi che, avvalendosi del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą, esercitano attivitą economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito dallo studio di settore di riferimento o che partecipano ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 TUIR a societą, associazioni o imprese interessate dagli studi di settore e che si avvalgono della facoltą di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto (8 luglio) ai sensi dell'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001.

Cosa: Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'imposta sostitutiva dell'IRPEF e delle addizionali regionali e comunali dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2013, a titolo di saldo per l'anno 2012 e di primo acconto per l'anno 2013, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Modalità: Modello F24 con modalitą telematiche

Codici Tributo:

  • 1793 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą - ACCONTO PRIMA RATA - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011
  • 1795 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą - SALDO - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011

Tipologie tributi:

  • Imposte sostitutive

Categorie contribuenti:

  • Imprenditori artigiani e commercianti, agenti e rappresentanti di commercio, ecc.
  • Lavoratori autonomi, professionisti titolari di partita Iva iscritti o non iscritti in albi professionali
Contribuente

20 Agosto 2013

Chi: Persone fisiche tenute ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi che, avvalendosi del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą, esercitano attivitą economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito dallo studio di settore di riferimento o che partecipano ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 TUIR a societą, associazioni o imprese interessate dagli studi di settore e che si avvalgono della facoltą di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto (8 luglio) ai sensi dell'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001.

Cosa: Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'imposta sostitutiva dell'IRPEF e delle addizionali regionali e comunali dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2013, a titolo di saldo per l'anno 2012 e di primo acconto per l'anno 2013, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

Modalità: Modello F24 con modalitą telematiche

Codici Tributo:

  • 1793 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą - ACCONTO PRIMA RATA - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011
  • 1795 - Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitą - SALDO - Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011

Tipologie tributi:

  • Imposte sostitutive

Categorie contribuenti:

  • Imprenditori artigiani e commercianti, agenti e rappresentanti di commercio, ecc.
  • Lavoratori autonomi, professionisti titolari di partita Iva iscritti o non iscritti in albi professionali