Tutte le guide
icona guida

TESSERA SANITARIA

VADEMECUM

(FEBBRAIO 2021)

Indice guida
Indietro
Tutte le guide

Cos’è

La Tessera Sanitaria (TS) è il documento personale che viene rilasciata a tutti i cittadini che hanno diritto alle prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Essa ha sostituito il vecchio tesserino verde contenente solo il dato del codice fiscale assegnato al cittadino in Anagrafe Tributaria.

Nel 2011 la TS è stata sostituita da una nuova versione dotata di microchip: la Tessera sanitaria - Carta nazionale dei servizi (TS-CNS). Una volta attivata, la versione CNS consente anche di accedere, in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy, ai servizi on line delle amministrazioni pubbliche.

A cosa serve

La tessera sanitaria può essere utilizzata dal cittadino sia per usufruire dei servizi sanitari nazionali (dal medico, per acquistare un medicinale, per prenotare un esame o una visita specialistica) sia per comunicare in modo certificato, nei casi previsti dalla legge, il proprio codice fiscale.

Cosa contiene

Nella parte frontale sono indicati:

  • il codice fiscale del titolare della tessera
  • i dati anagrafici
  • la data di scadenza.

La parte posteriore costituisce la Tessera Europea Assistenza Malattia (T.E.A.M.).

La T.E.A.M. garantisce l’assistenza sanitaria nell’Unione Europea, in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera, secondo le normative vigenti nei singoli paesi.

Quando scade

La tessera sanitaria vale di norma sei anni. Alla sua scadenza verrà automaticamente spedita al cittadino una nuova tessera all’indirizzo di residenza risultante in “Anagrafe Tributaria”.

Per i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno la tessera ha la stessa scadenza di tale documento.

Indice guida
Torna su
Tutte le guide

COME SI OTTIENE

Le regole per avere la Tessera Sanitaria

La tessera sanitaria è gratuita e viene emessa solo se:

  • il cittadino ha il codice fiscale correttamente attribuito dall’Agenzia delle entrate
  • è iscritto all’ASL di competenza e questa ha trasmesso i suoi dati al “Sistema tessera sanitaria”.

Ai nuovi nati il codice fiscale viene attribuito dal Comune dopo la presentazione della dichiarazione di nascita da parte dei genitori (o dei tutori), attraverso il sistema telematico di collegamento con l’Anagrafe Tributaria.

In alternativa, il codice fiscale si può richiedere a qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle entrate.

Dopo l’attribuzione del codice fiscale viene predisposta la tessera sanitaria e spedita automaticamente presso la residenza anagrafica del nuovo cittadino. Questa tessera ha validità di un anno.

Una nuova tessere sanitaria, con validità normalmente di sei anni, sarà predisposta e spedita presso la residenza dopo che i genitori (o tutori) hanno registrato il bambino all’ASL di competenza (operazione necessaria anche per la scelta del medico pediatra).

Per tutti gli altri cittadini, già in possesso di codice fiscale, per poter ricevere la tessera sanitaria è sempre necessaria la registrazione presso l’ASL di appartenenza.

Qualora il cittadino fosse sprovvisto di codice fiscale, dovrà preventivamente acquisirlo rivolgendosi a un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle entrate.

La consegna

La tessera sanitaria viene spedita, tramite posta ordinaria, all’indirizzo di residenza del cittadino registrato in Anagrafe Tributaria. Tale indirizzo è quello comunicato all’Agenzia delle entrate dai singoli Comuni.

Indice guida
Torna su
Tutte le guide

COSA FARE …

… se la tessera contiene errori

Qualora si riscontrino errori nei dati anagrafici indicati sulla tessera sanitaria (nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita, sesso) è possibile chiedere la correzione degli stessi a un qualsiasi Ufficio dell’Agenzia delle entrate, presentando un documento d’identità in corso di validità.

… se la tessera è scaduta e si ha bisogno di assistenza sanitaria

A prescindere dalla validità della tessera, le prestazioni sanitarie sono comunque garantite con la presentazione della ricetta rossa o di quella elettronica nazionale.

… se la tessera è scaduta e bisogna andare all’estero

Il cittadino che deve recarsi all’estero e non ha ancora ricevuto la nuova tessera sanitaria, deve rivolgersi alla propria ASL e richiedere un certificato sostitutivo della Tessera Europea Assicurazione Malattia (T.E.A.M.).

… se non si ha la tessera sanitaria in farmacia

Per le prestazioni sanitarie a carico del Servizio sanitario nazionale la farmacia può acquisire il codice fiscale dell’assistito indicato nella ricetta rossa o nella ricetta elettronica nazionale. Per le prestazioni non a carico del Servizio sanitario nazionale il codice fiscale può essere comunicato direttamente dal cittadino.

… in caso di furto, smarrimento o deterioramento della tessera

Se la tessera sanitaria viene smarrita, rubata o si deteriora, è possibile chiedere un duplicato. Nei primi due casi (furto o smarrimento) è necessario presentare denuncia alle autorità competenti.

Per la richiesta del duplicato sono disponibili diverse modalità:

  1. on line, sul sito dell’Agenzia delle entrate
  2. con e-mail o PEC all’Agenzia delle entrate
  3. presso un qualunque ufficio dell’Agenzia delle entrate
  4. mediante richiesta alla propria ASL
  5. attraverso il servizio web sul portale “Sistema tessera sanitaria


LA RICHIESTA ON LINE O VIA E-MAIL ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE

  • ON LINE SUL SITO

Per richiedere una Tessera Sanitaria (TS - senza microchip) è disponibile un servizio in area libera che non prevede quindi alcuna registrazione.

Questo servizio permette di chiedere l’emissione di un duplicato, indicando il codice fiscale o i dati anagrafici completi.

Per evitare un uso improprio o fraudolento del servizio, in considerazione del fatto che si sta operando in area non riservata, viene chiesto all’utente di indicare anche alcuni dati relativi alla dichiarazione dei redditi e la motivazione della richiesta.

La pagina “Richiesta del duplicato”, per codice fiscale o per dati anagrafici.

Nel caso il richiedente non abbia assistenza sanitaria, verrà inviato il tesserino di codice fiscale (tesserino verde).

Per ottenere un duplicato di una Tessera Sanitaria con microchip (TS-CNS) occorre accedere, invece, in area riservata dei servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, mediante le credenziali SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale), la CIE (Carta d’Identità Elettronica), la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o le credenziali di Fisconline.

In questo caso è necessario indicare solo la motivazione della richiesta.

Come stabilito dal decreto legge n. 76/2020, dal 1° marzo 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi della Pubblica Amministrazione deve avvenire esclusivamente attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), la Carta di Identità Elettronica (CIE) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Da questa data in poi le Amministrazioni non potranno più rilasciare o rinnovare le vecchie credenziali, mentre quelle rilasciate in precedenza potranno continuare ad essere utilizzate fino alla loro naturale scadenza, e comunque non oltre il 30 settembre 2021. Per imprese e professionisti il passaggio all’uso esclusivo di SPID, CIE e CNS avverrà in una data che sarà indicata in un decreto attuativo.

  • CON E-MAIL O PEC

Il contribuente può trasmettere a un ufficio dell’Agenzia delle entrate, via PEC (Posta Elettronica Certificata) o e-mail, il modulo di richiesta (modello AA4/8), compilato e sottoscritto, allegando una copia del documento di identità. La sottoscrizione del modulo può avvenire anche con firma digitale.

I contatti sono reperibili nella pagina del sito che riporta “gli indirizzi degli uffici locali”.

Sul sito dell’Agenzia delle entrate è possibile consultare la guida “I servizi agili dell’Agenzia delle entrate” per conoscere i servizi che si possono richiedere mediante PEC, e-mail o per telefono.


LA RICHIESTA CON IL SERVIZIO WEB SUL PORTALE “SISTEMA TESSERA SANITARIA”

Il servizio consente di scaricare in formato PDF e stampare una copia cartacea della propria tessera sanitaria. Il servizio è disponibile per le tessere con scadenza 2020 o anni successivi e per utilizzarlo è necessario accedere all’area riservata del cittadino, utilizzando le credenziali SPID, Fisconline e TS-CNS attivata.

La pagina “Tessera Sanitaria”

Le pagine del servizio “Stampa Tessera Sanitaria”

 

 

 

 

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare il portale del “Sistema tessera sanitaria”.

Indice guida
Torna su
Tutte le guide

SERVIZI ON LINE SENZA REGISTRAZIONE

Molti dei servizi che l’Agenzia eroga allo sportello possono essere usufruiti direttamente sul sito internet, senza che sia necessaria alcuna registrazione.

Di seguito, a titolo esemplificativo, alcuni servizi raggiungibili direttamente da questa stessa pagina, cliccando su “VAI AL SERVIZIO”.

“CONTACT CENTER”: CORREZIONE DATI CATASTALI ONLINE
VAI AL SERVIZIO

CALCOLO DEL SUPERBOLLO
VAI AL SERVIZIO

RICERCA CODICE IDENTIFICATIVO DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE
VAI AL SERVIZIO

CALCOLO IMPORTI PER LA TASSAZIONE DEGLI ATTI GIUDIZIARI
VAI AL SERVIZIO

INTERROGAZIONE CONTRASSEGNI TELEMATICI
VAI AL SERVIZIO

CALCOLO DELLE RATE - CONTROLLO AUTOMATIZZATO E FORMALE DICHIARAZIONI
VAI AL SERVIZIO

VERIFICA RICEVUTA DICHIARAZIONE DI INTENTO
VAI AL SERVIZIO

VERIFICA DEL CODICE FISCALE
VAI AL SERVIZIO

VERIFICA DELLA PARTITA IVA
VAI AL SERVIZIO

PRENOTAZIONE APPUNTAMENTI
VAI AL SERVIZIO

PRENOTAZIONE DI RICHIAMATA
VAI AL SERVIZIO

RICERCA PROFESSIONISTI ABILITATI AL VISTO DI CONFORMITÀ
VAI AL SERVIZIO

È anche possibile utilizzare l’App dell’Agenzia per dispositivi mobili (smartphone, tablet), scaricabile dal sito internet o dai principali store.

APP “AgenziaEntrate”
VAI ALLA PAGINA DEL SITO

Indice guida
Torna su